header-photo

Ciao Giotto

CIAO AMICO MIO

E' arrivato il momento.

E' arrivato il momento di ufficializzare che te ne sei andato... è stato difficile per me metabolizzare la tua morte, forse sapere che una parte del mondo cinofilo ti credeva ancora vivo era come allungarti la vita... Una finta illusione... E' difficile parlare di te al passato, perché sei sempre nel mio cuore e sarai parte di me per sempre, però è anche giusto che si sappia che un brutto male ti ha portato via.

Il mio saluto a te

Ti ho lasciato andare... Fino a due mesi fa tutto pensavo...ma mai che toccava a me porre fine alla tua splendida vita... troppo presto.. troppo presto te ne sei andato... perché?

Bella domanda mi fai... per un male con un nome impronunciabile... emarcosarcoma... brutto eh... bruttissimo...

Che dirti... ti ho voluto e ti voglio bene.. mi hai dato tanto... mi hai dato emozioni grandissime.. non solo per le tue vittorie... ma per il tuo stile di eleganza e classe che ti ha sempre contraddistinto in tutto quello che facevi... grazie di essere stato il mio cane.. per avermi voluto bene incondizionatamente...per il tuo sguardo fiero che mi cercava fuori dal ring... per la fiducia che hai sempre avuto in me fino all'ultimo istante... "Adesso dormi", ti ho detto. E tu hai messo giù la testa, hai chiuso gli occhi... e hai aspettato fiducioso che scegliessi per te per l'ultima volta. A fatica ti ho lasciato andare... posso solo dirti grazie per tutte le emozioni che mi hai fatto provare, senza le quali la vita non avrebbe lo stesso sapore.

Ciao splendido meraviglioso amico Giotto... mi manchi tantissimo è così che voglio ricordarti

 

Una corsa ...

Così ti voglio ricordare

Cliccare sulla miniatura per vedere l'immagine ingrandita. Cliccare su Chiudi per chiudere.