header-photo

Labrador

La mia storia con i Labrador comincia 10 anni fa, quando in un caldissimo giugno, mi recai presso l’allevamento di Casa Paraporti a prendere il mio primo Labrador. Da lì portai a casa Coleen di Casa Paraporti, un tenero battuffolone bianco.
Il suo arrivo a casa non è stato dei migliori: per una tenerona come lei incontrare Lucrezia che le ha fatto subito capire: “ qui comando io”, non è stato il massimo …però essendo Coleen una cagna intelligentissima, si è subito adeguata al suo posto nella scala gerarchica del branco .
Coleen  detta Colennona vive per nutrirsi …ogni occasione è buona per mangiare e per rubare cibo: Arsenio Lupen, al suo confronto, è un dilettante.
Lei è la capostipite dei miei Labrador , grazie al serio lavoro di Giorgio e a tutti i suoi suggerimenti , posso dire di avere dei Labrador sani e belli e caratterialmente labrador, spero adesso di continuare su questa strada .
Coleen è stata una mamma bravissima e anche una balia per tantissimi cuccioli …e  lei è la mamma, la nonna di tutti …

Ho scelto di allevare Labrador non perché è di moda, ma perché caratterialmente è un cane che mi piace molto; ha molte cose in comune con il boxer.
I Labrador sono cani molto duttili.
Mi piace molto portarli a camminare nel bosco, vedere come si muovono, come seguono piste col loro fiuto. Anche Coleen che è una "pesapiano" in bosco, in acqua  si trasforma. I labrador sembrano goffi …ma quando le cose li interessano diventano agilissimi.
Sono cani da lavoro ed è bello poter fare con loro dell’attività all’aperto:  come tutti i cani, è bello viverli.


Mariangela